Dopo aver partecipato con successo con le nostre rispettive classi all'Energy Challenge tenutosi la scorsa primavera a Locarno, abbiamo deciso quest'anno di approfondire alcune tematiche legate a questo importante argomento.Siamo partite riprendendo il concetto di energia ed elencando le forme di energie che ci circondano. Abbiamo poi avviato una riflessione in merito alle caratteristiche dell'energia (si trasforma, si trasmette, si misura,...).In merito alle forme di energie abbiamo svolto degli esperimenti e abbiamo richiesto la partecipazione di esperti in materia (Si veda il progetto "La scatola di Einstein", http://dfa-didattica.supsi.ch/giocafisica/pagine/sc_einstein.html) In seguito abbiamo fatto una distinzione tra fonti energetiche rinnovabili e non, analizzando mediante grafici anche quelli che sono i consumi di energia a livello mondiale, nazionale e cantonale (nel nostro caso ticinesi).Il prossimo passo sarà quello di riflettere sulle conseguenze del consumo di energia (soprattutto energie fossili) e sulle ripercussioni a livello ambientale. Lo scopo è quello di sensibilizzare gli allievi sugli sprechi di energia. Vorremmo quindi rendere attenti gli studenti sui comportamenti che potrebbero mettere in atto per evitare inutili sprechi di energia (alimentazione sostenibile, utilizzo energia elettrica, muoversi a piedi o in bici piuttosto che in auto, eccetera).Inoltre il paese di Lumino ha ricevuto il Label d'oro come città dell'energia. La nostra volontà è dunque quella di portare avanti questo discorso anche a livello scolastico.